La lotta alla contraffazione si fa mantenendo il lavoro a Murano

Camminando lungo le favolose strade di Murano, il bagliore del vetro fuso sembra brillare da ogni porta e ogni vetrina, invitando i turisti a soffermarsi ed ammirare le opere d'arte.

Risulterà poi uno shock per molti di loro sapere che gran parte del vetro che hanno comprato o visto nei negozi locali è un finto vetro di Murano, non realizzato affatto sull'isola.

Secondo Promovetro, il consorzio di produttori di vetro di Murano originale, il 70% degli oggetti venduti come vetro di Murano sono in realtà finti vetri di Murano, fabbricati in luoghi come la Cina o in alcune parti d'Europ

I negozi sull'isola e nelle vicinanze di Venezia vengono regolarmente controllati dalle autorità per la vendita di materiale contraffatto. Di conseguenza, le vetrerie in tutta l'isola vengono chiuse a un ritmo allarmante.

Ma la colpa è davvero della Cina? Oppure è Venezia, dopo la sua politica di vendita al ribasso, a mietere semplicemente ciò che ha seminato nel tempo?

Originario del Medio Oriente, il vetro divenne un potente simbolo culturale di Murano alla fine del 13° secolo. Prima di allora, la soffiatura del vetro era un'industria artigianale composta da singole vetrerie disseminate nella vicina isola di Venezia. Man mano che la città cresceva e gli edifici si facevano via via più numerosi, quelle fornaci rappresentavano un pericolo crescente di incendio, provocando danni devastanti.

Così nel 1291, il doge decretò che tutti i soffiatori di vetro dovessero essere trasferiti sull'isola di Murano, appena a nord della città. Nel XV secolo, mentre la concorrenza dalla Siria diminuiva, la produzione di Murano era in aumento e raggiunse un'immensa fama grazie ad un nativo dell'isola, Angelo Barovier.
Qual'era il suo talento? È stato il primo a creare il vetro, come noi siamo abituati a vederlo: chiaro e trasparente.

La perfezione è arrivata a un costo elevato. Nel corso dei secoli, sono state poste regole severe per proteggere i segreti commerciali. I maestri vetrai si guadagnarono presto uno status sociale e, per salvaguardare i trucchi del mestiere, avevano persino bisogno di un permesso speciale per lasciare i domini della Serenissima. Dopotutto, i veneziani sapevano meglio di chiunque altro quanto fosse facile copiare la tecnica.

A metà del XV secolo, le importazioni di porcellana in Italia resero gli artigiani cinesi famosi e ricchi, poiché il processo era sconosciuto in Occidente. Individuando un'opportunità, i vetrai di Murano iniziarono a usare un vetro bianco latte, chiamato lattimo, per imitarli.
Non era la stessa cosa, ma era abbastanza attraente da strappare un numero incalcolabile di compratori che altrimenti avrebbero acquistato l'originale cinese più costoso.

In un certo modo, le influenze straniere hanno effettivamente contribuito a promuovere la fama di Murano, specialmente nel secolo scorso. Sin dagli anni '60, sempre più artisti e designer internazionali hanno riconosciuto l'importanza della tradizione del vetro di Murano e hanno collaborato con i principali maestri dell'isola, esportando la loro fama e il loro lavoro in tutto il mondo.

Ma l'industria del vetro di Murano incominciò il suo declino. Circa 6.000 persone hanno lavorato nell'industria del vetro negli anni '90. Solo un decennio dopo, il numero è crollato a 2.000.
Oggi conta solo circa 1.100 lavoratori.

Il presidente di Promovetro denuncia l'ascesa del finto vetro di Murano, venduto sia a Venezia ai turisti ignari, sia agli acquirenti all'estero.

"Distinguere il falso vetro di Murano da qualcosa fatto altrove in Italia o all'estero è sempre molto difficile", ammette.

Per aiutare i consumatori a identificare la il prodotto originale di Murano, Promovetro rilascia un certificato di autenticità per i prodotti che appartengono al consorzio.

Esempio di produzione di una scultura da un maestro vetraio di Murano. La scultura è presente in vendita nel nostro negozio online. Murano Glass head, tribute to Picasso


Altri credono che il declino iniziò nella seconda metà del 20° secolo, quando molti soffiatori di vetro di Murano spostarono la loro attenzione dal vetro di alta gamma ai ciondoli economici che ogni visitatore poteva permettersi. 

Dal 1980, questo nuovo modello imprenditoriale che ha favorito il volume rispetto alla qualità, ha visto l'espansione delle fabbriche di vetro in tutta l'isola.
Ma l'arrivo di souvenir economici come gli animaletti in vetro, i delfini tascabili e le imitazioni delle caramelle, resero il lavoro dei contraffattori ancora più semplice.
Quindi l'inevitabile declino nel XXI secolo.

La Promovetro sottolinea che i designer di vetro di Murano di fascia alta, come Barovier, Seguso, Venini, Donà, ecc... non hanno alcun rischio di declino e continuano a riscuotere successo in tutto il mondo. Il futuro dell'isola dipende in ultima analisi dall'appetito del consumatore, conclude.

Ma noi di MadeMuranoGlass sosteniamo inoltre che l'essenziale e mantenere il lavoro di maestro Vetraio e il commercio del vetro di Murano prettamente sulla nostra isola, per cui garantiamo sempre che il vetro di Murano venduto da noi è prodotto a Murano da vetrerie certificate e da maestri vetrai muranesi.

Sculture in vetro di Murano, tra arredamento ed arte

Una scultura in vetro di murano è sempre un pezzo artigianale unico, inimitabile, di grande valore, apprezzato, ammirato e sicuramente invidiato!
Il risultato di ogni scultura è il frutto delle tecniche, delle abilità, delle esperienze e della creatività del singolo artigiano, ma il processo della lavorazione del vetro di Murano, che si articola in due fasi, è pressochè identico per tutti:

Altro
san donato Murano

Non solo Vetro, un breve visita a Murano, cenni storici e luoghi da visitare

Tappa d'obbligo per chi visita Venezia è l'isola di Murano.

Di particolare interesse sono alcuni edifici religiosi, tra i quali la chiesa di S. Pietro Martire, ora Duomo dell'isola, eretta verso la fine del '300.
Dopo un incendio viene rifatta nella prima metà del 500.
Ha una bella facciata rinascimentale e un interno a tre navate ricco di straordinarie opere d'arte: tele e tavole di Giovanni Bellini, Palma il Giovane, Tintoretto, Bernardino Licinio, Giuseppe Salviati, il Boccaccino e Paolo Veronese, oltre a molte sculture e monumenti funebri.

Oltre il palazzo Giustinian si trova il palazzo Trevisan, una solida struttura in stile palladiano con un cornicione affrescato.

Il gioiello di Murano è però la Basilica di S. Maria e S. Donato, una delle prime chiese erette da profughi di Oderzo e di Altino.
Una parte di questi profughi fonda Torcello, mentre un numero minore si rifugia a Murano.
La chiesa attuale risale al XII sec., essendo stata inaugurata nel 1140.

Pur avendo subito interventi nel corso dei secoli, conserva le principali strutture della seconda fondazione, mentre del primo edificio restano capitelli, colonne, cornici e formelle.
La facciata è di estrema semplicità; l'interno è spettacolare con un pavimento a mosaico del 1100 e un mosaico nell'abside.
Qui hanno lavorato Lorenzo Veneziano, Lazzaro Bastiani e Paolo Veneziano.

Ma certo, ora torniamo all'orgoglio di Murano, il vetro.

museo del vetro di murano

Il "rio dei Vetrai", il canale dei soffiatori di vetro, offre una bella vista degli edifici di mezza età.
Sono un tipo speciale di edifici: le vetrerie.
Contenevano la zona giorno del maestro, l'officina e il magazzino per le materie prime.
Vicino a queste costruzioni si può vedere la casa degli Obizzi e dei Sodeci e il palazzetto Corner con la sua fila di colonne e finestre gotiche.

Il motivo di interesse di Murano però è rappresentato dal Museo dell'arte vetraria, che ospita la più ricca collezione al mondo di questa attività. Vi sono raccolti più di mille pezzi che rappresentano un panorama vetrario completo dai tempi più antichi fino ai giorni nostri.

Tecnica della Murrina: ecco perché i vasi millefiori sono così rari e preziosi

Il vetro di murrina è conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo. 

Il suo alto valore artistico e la sua amena bellezza hanno reso nel tempo la città di Murano famosa in tutto il mondo per la sua magistrale lavorazione del vetro.

I prodotti derivanti da tale lavorazione sono ricavati con un sistema unico, conosciuto solo nell'isola di Murano. Il processo si compone di passaggi e sovrapposizioni differenti che attingono a metodi artigianali, antichissimi, di tale originalità da rendere queste opere uniche al mondo. 

Sono questi processi di lavorazione accurata che fanno la differenza tra semplici prodotti di artigianato e veri e propri capolavori d’arte.

Altro

Il vetro di Murano come complemento di interni: fascino e design

Stare ad ammirare delle opere di interior designer in vetro di Murano poste una accanto all’altra è come trovarsi in un museo di opere d’arte preziose: l’effetto è lo stesso, perché si resta ugualmente affascinati e incuriositi. Il valore di queste opere, frutto dell'ispirazione dei più talentuosi designer del momento, in termini di bellezza e pregio non ha prezzo.

I capolavori in vetro da Murano sono il prodotto di una vasta selezione di opere di maestri vetrai che offrono la grande possibilità di personalizzare gli ambienti interni come si desidera.

Essendo la gamma molto vasta, potrà rivelarsi di valido aiuto qualche suggerimento mirato ad orientare la scelta delle opere in vetro di Murano più adatte ai propri interni. 

Altro

Idee regalo per Natale: perché scegliere gioielli in vetro di Murano

I gioielli in vetro di Murano sono manufatti di arte e bellezza che ogni donna vorrebbe indossare. 

Ogni anno, con l'arrivo del primo freddo, è tempo di iniziare a pensare ai regali da fare per il Natale…allora, quest’anno, perché non pensare di regalare questi straordinari e preziosi capolavori?

Sebbene ci sia ancora un po’ di tempo per Natale dovremmo iniziare a considerare diverse opzioni. 

Tra tutte, un regalo in vetro di Murano è in grado di stupire come poche cose al mondo riescono a fare. 

In questi oggetti c’è tutta la tradizione vetraria ricca e antica, rigorosamente made in Italy, portata avanti da abili artigiani che hanno imparato a utilizzare tecniche e strumenti che si tramandano da generazione in generazione da secoli. 

Questi non sono mai prodotti in serie e su ciascuna opera vi viene apposta la firma dei singoli artisti che l’hanno concepita. 

Altro

Bicchieri di Murano, a tavola con stile ed eleganza

I bicchieri non sono solo dei contenitori utilizzati per le nostre necessità quotidiane, ma anche oggetti decorativi e spesso pezzi di storia in grado di regalare emozioni per secoli. Quest’ultimo caso riguarda anche i numerosi bicchieri antichi realizzati in vetro di Murano, vere opere d’arte realizzate dalle mani creative dei numerosi artisti che hanno vissuto sull’isola di Murano.

Altro
regali aziendali in vetro di murano

Regali aziendali in vetro di Murano: 4 idee di sicuro successo

Se sciarpe, cravatte e profumi da mettere sotto l’albero di Natale sono sconsigliati già in generale, stesso discorso vale, se non di più, nel caso dei regali aziendali.

Quando un’azienda decide di fare dei regali di Natale ai propri collaboratori, lo fa per dimostrare loro affetto, riconoscenza e stima. Si tratta di un segno che dimostra l'apprezzamento di un'azienda, piccola, media o grande che sia, nei riguardi delle persone con cui ha a che fare ogni giorno. 
Solitamente si punta su penne e portachiavi, tuttavia, quest’anno cambiamo direzione: puntiamo su regali aziendali in vetro di Murano, dal sicuro successo.

Altro

Come acquistare vasi di Murano in maniera sicura

I vasi di Murano sono famosi in tutto il mondo, così come gli altri oggetti realizzati sull’isola con le varie tecniche per la lavorazione del vetro. Se da un lato la fama giova all’economia locale dall’altra ha fatto aumentare il giro d’affari dei truffatori che si occupano della contraffazione dei vasi in vetro tipici dell’isola, quindi è importante fare attenzione ad alcune particolarità prima di acquistare un vaso di Murano.

Altro
lampadari di murano

Lampadari di murano, un’opera d’arte che illumina la tua casa

Solo chi ha visto coi propri occhi e toccato con mano può capire quanto i lampadari in vetro di Murano siano eleganti e perfetti: la forza intrinseca del vetro sapientemente lavorato per dare forma a complementi d’arredo come i lampadari, vetro che viene attraversato dalla luce e crea giochi di colori e brilla in un appartamento, perché un lampadario in vetro di murano cattura l’attenzione per la sua bellezza e ricercatezza.

Altro